Costo manutenzione caldaia

Ecco il costo manutenzione caldaia: perché affrontare questa spesa

Il costo manutenzione caldaia è una spesa che bisogna affrontare prima dell’avvento dei giorni più freddi, non solo per la verifica del suo corretto funzionamento ma anche per esaminarne i consumi, le emissioni ed evitare sanzioni pecuniarie.

Costo manutenzione caldaia: quando effettuare i controlli sull’efficienza energetica

Con l’entrata in vigore del regolamento DPR 16 aprile 2013 n.74 occorre effettuare obbligatoriamente dei controlli periodici sull’efficienza energetica di tutti i sistemi di riscaldamento che varia a seconda del combustibile utilizzato e della potenza dell’impianto:

  • ogni due anni per impianti a combustibile solido o liquido con potenza inferiore a 100 Kw e superiori ai 10 Kw
  • ogni 4 anni per impianti domestici a GPL o gas metano con potenza inferiore a 100 Kw e superiori ai 10 Kw
  • ogni anno per impianti termici a combustibile liquido o solido con potenza superiore a 100 kW
  • ogni due anni per impianti domestici a metano o GPL con potenza superiore a 100 kW

Le scadenze indicate sui controlli per la verifica dei fumi possono variare per i seguenti particolari casi:

  • i Comuni con una popolazione maggiore di 40000 abitanti sono regolamentati dai d.Lgs 192/2005, 311/2006, 59/1999, e DPR 412/93
  • per le Province e Regioni autonome che prevedono norme ad hoc
  • se i produttori o gli installatori degli impianti consigliano controlli periodici differenti

La maggior parte degli impianti domestici installati in Italia ha una potenza che non supera i 100 kW, consigliamo comunque di verificare quale sia la frequenza dei controlli sull’efficienza energetica presso lo Sportello Energia della Provincia o il Comune di riferimento.

Costo manutenzione caldaia: ecco la spesa da sostenere

Il costo manutenzione caldaia varia i base a due parametri fondamentali: la società installatrice e la regione di residenza. Solitamente la spesa da sostenere è di circa 60 - 80 euro, ma il prezzo aumenta se si richiede una verifica dei fumi, arrivando anche a 100 euro circa.
Bisogna precisare che il costo manutenzione caldaia e quindi il prezzo finale, comprende anche altri fattori:

  • l’estensione della garanzia della caldaia, che prevede un canone annuo di 100 euro e il costo di una tantum compreso tra i 50 e gli 80 euro (include pezzi
    di ricambio e manutenzioni straordinarie)
  • la messa in funzione e la prima verifica sui fumi della caldaia che dipende dall’azienda installatrice

Il costo manutenzione caldaia è una spesa che è necessario sostenere perché ci permette di migliorare l’efficienza dell’impianto, evitare futuri guasti alla caldaia e ridurre i consumi nel rispetto dell’ambiente.

Vota questo articolo
[Voti: 2 Media: 4.5]

I commenti sono chiusi